10 integratori inutili per il diabete

Scritto da: Barbara

|

Hai il diabete o la glicemia alta e stai pensando di acquistare un integratore che promette miracoli? Questo articolo potrebbe farti cambiare idea.

 10 integratori  inutili per i diabetici 


  • Cromo: Nonostante le affermazioni sull'azione migliorativa dell'insulina e sulla riduzione dei livelli di zucchero nel sangue, le ricerche scientifiche mostrano risultati molto sommari sulla sua efficacia per il controllo glicemico nei diabetici di tipo 2.  


  • Vanadio: pubblicizzato per le sue potenziali proprietà simili all'insulina, le prove a favore del vanadio per il diabete rimangono inconcludenti. Sono invece preoccupanti i dati relativi alla sua sicurezza se assunto in modo continuativo e in ingenti quantità.  


  • Magnesio: tra le tanti funzioni del magnesio viene annoverata anche la capacità di regolazione dell'insulina ma in realtà non ci sono dati certi che l'assunzione di integratori di magnesio possa tradursi  in un migliore controllo del diabete. 


  • Acido alfa-lipoico: Spesso elogiato per le sue proprietà antiossidanti e potenziali benefici per i sintomi legati ai nervi del diabete, il suo ruolo nella regolazione del glucosio nel sangue non è però al momento scientificamente accertato.  


  • Cannella: una spezia dalle molteplici proprietà salutari ma purtroppo non ci sono prove che la sua assunzione come integratore abbia effetti sui livelli di zucchero nel sangue se non trascurabili.


  • Melone amaro: utilizzato nella medicina tradizionale per abbassare i livelli di zucchero nel sangue, le prove scientifiche in questo senso sono per ora del tutto insufficienti. 


  • Coenzima Q10: noto per i potenziali benefici potenziali per la salute del cuore e della pelle, al momento non esistono studi che comprovino la sua efficacia sul controllo glicemico.  


  • Estratto di caffè verde: molto pubblicizzato come integratore per per la perdita di peso non sembra avere un effetto significativo sui livelli di zucchero nel sangue. 


  • Ginseng: un superfood dalle mille proprietà largamente utilizzato nella medicina tradizionale, gli integratori di ginseng non sembrano però dare risultati rilevanti nel controllo della glicemia. 


  • Aloe vera: Anche se alcune persone credono che l'assunzione di aloe vera possa abbassare il livello di zucchero nel sangue, le prove a sostegno sono scarse, al contrario ci sono reali dubbi sulla sicurezza del suo consumo. 

Se hai il diabete o soffri di qualche particolare patologia ricordati sempre, prima di adottare un nuovo integratore di :


  • - Consultare il tuo medico: Prima di prendere qualsiasi integratore, consulta il tuo medico per valutare le tue esigenze individuali.


  • - Scegli integratori di alta qualità: Opta per integratori da marchi affidabili con certificazioni di terze parti 


  • - Monitora regolarmente i livelli di zucchero nel sangue


  • - Verifica le interazioni con i farmaci: Informa sempre il tuo medico di tutti gli integratori e farmaci che stai assumendo per prevenire potenziali interazioni. 

Ricorda che anche se gli integratori sono spesso naturali possono contenere sostanze in grado di causare problemi di salute, in generale ma soprattutto se soffri già di qualche patologia pregressa. 

Lascia un commento